Contenuto Principale
Battipaglia, 3° Premio Spiga d'Argento della Fidapa a Tullia Zevi [Foto e Video]
Venerdì 01 Giugno 2012 17:52
Mercoledi scorso, 27 maggio 2012, l'Associazione Fidapa di Battipaglia ha reso omaggio alla "voce dell'ebraismo italiano" consegnando il 3° Premio Spiga d'Argento alla figlia di Tullia Zevi, Ada Chiara Zevi.


Ma chi è questa grande donna omaggiata dalle nostre amiche?

Tullia Zevi, giornalista e scrittrice, nasce a Milano il 2 febbraio del 1919 e muore a Roma, prossima ai 92 anni. La gioventù vissuta da apolide coscritta, non le fanno recidere le radici che la vincolano alla delirante e martoriata Patria.

La frequentazione di circoli antifascisti, in Italia ed all’estero, l’amicizia con uomini eccezionali, quali ad esempio Gaetano Salvemini, le fanno maturare l’idea che il male deve essere denunciato, combattuto e pubblicato. E per raggiungere questo scopo quale migliore professione di scrittrice e giornalista?

Nel suo libro "Ti racconto la mia storia", strutturato come un dialogo sull'ebraismo tra nonna e nipote, racconta la sua vita condizionata dalle leggi razziali emanate nel 1938.

In seguito diviene Presidente dell'Ucei, l'Unione delle Comunità Ebraiche Italiane, viene insignita del premio "Donna coraggio" e le viene conferita la Medaglia d'oro per "il suo contributo all'educazione, all'arte e alla cultura".

Tra i vari impegni è stata corrispondente del quotidiano israeliano Ma'ariv, della Jewish Tepegraphic Agency, del londinese The Jewish Chronicle e del Religious News Service di New York.

La Zevi è stata presente al processo di Norimberga ed ha documentato anche il processo di Adolf Heichmann.

La biografia potrebbe essre molto più ricca ma se volessimo menzionare tutte le attività, gli incarichi e i riconoscimenti riservati alla Zevi...il nostro articolo non avrebbe più fine!

Anche quest'anno la FIDAPA di Battipaglia ha colto nel segno individuando una straordinario esempio di donna determinata e dotata di raro senso morale.

Dopo Ilaria Alpi (2010) ed Anna Politkovskaja (2011) tocca dunque a Tullia Zevi il premio “Spiga d’argento 2012" e la posa della targa nella "Piazzetta dei Diritti Umani e della Pace" sita in Via Ilaria Alpi.

Concludiamo citando la massima di Eleanor Roosevelt riportata sulla brochure della FIDAPA:

Non basta parlare di pace, UNO CI DEVE CREDERE
e non basta crederci, UNO CI DEVE LAVORARE.

Le foto della manifestazione...



Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su...


Battipaglia, 3° Premio Spiga d'Argento della Fidapa per Tullia Zevi [Foto e Video]

 
Ricerca / Colonna destra
Mail@Solobattipaglia Facebook@Solobattipaglia Twitter@Solobattipaglia Youtube@Solobattipaglia FeedRss@Solobattipaglia

Guida Programmi Tv